Sportellate

Mi sono distratto. Sapevo che non dovevo, ma l’ho fatto. E ora mi sveglio e vedo un calcio che non capisco.

Ricordo che da piccolo mi dicevano che quando si mette la palla al centro, la palla deve essere calciata in avanti. Ora non più.

Ricordo che quando si effettua una rimessa dal fondo, la palla doveva uscire dall’area di rigore, prima di essere considerata in gioco. Ora non più. Gli anglofoni chiamavano questa fase di gioco “free kick”, calcio libero. A 100celle lo chiamavamo “er firichicche”. Non c’era nessuno in area di rigore tranne il portiere che calciava o il difensore dal calcio più lungo. Ora non più, c’è una folla.

Ricordo che per i falli di mano, ogni 5 o 6 anni si cambiava l’interpretazione sulla volontarietà o sull’involontarietà. Ogni 5 o 6 anni. Ora ogni anno. E ci vuole un anno per capire le nuove regole.

Ricordo che il fuorigioco era una certezza: se non hai almeno un giocatore di movimento più il portiere avversario, o in alternativa, due giocatori della squadra avversaria tra te e la porta da attaccare quando parte il passaggio diretto a te, sei in fuorigioco. Ora non più. Ora puoi “disinteressarti” dell’azione, fischiettando e fingendo di fare shopping quando sai di essere in fuorigioco, salvo poi ricominciare a giocare appena qualcuno tocca il pallone, perché è l’inizio di una nuova azione. Non eri poi così disinteressato, mi viene da pensare.

Insomma, palla indietro, fuorigioco, falli di mano, firichicche…stiamo aspettando che ci dicano che il calcio d’angolo non si batte più: ogni 3 corner, un rigore.

“Quel ragazzo ha il calcio nel sangue, Bill”. “Può darsi, ma non gli è ancora arrivato alle gambe”.

Bill Shankly, il giorno in cui gli portarono in prova un giovane e “promettente” calciatore.

Credits Ben Sauls Production – YouTube

“Sorridere mi rende felice”…”Gli Strike sono divertenti”… Thanks, Erin!
Credits: The Leader Channel – You tube

La correttezza nello sport viene spesso oscurata dal risultato. Ma cosa dobbiamo considerare un risultato sportivo? Una vittoria? Secondo me, vale di più uno qualunque dei gesti filmati in questo video.